Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Zdenek Zeman - Official web site
DICCI LA TUA DOWNLOADS | VIDEO | FOTO
CERCA
Versione Stampa
Notizie

Zdenek Zeman a Non Ŕ un paese per giovani del 06/03/2017 (audio e trascrizione completa)

Notizie || 07/03/2017

Mister Zdenek Zeman è stato ospite della trasmissione Non è un paese per giovani su Radio Rai 2.

Questa la trascrizione di tutta la puntata:

Dicci che cosa c'hai alle corde vocali dicci
ZZ: S'è commossso

Zdenek Zeman, buongiorno mister è tornato.
ZZ: Buongiorno

Grazie per aver tenuto fede alle sue...Non aveva fatto nessuna promessa.
ZZ: Non ho promesso niente. Siccome passo per comprare pane qua vicino...

Passavo di qui, sparecchiavo. C'ha i negozi della spesa qua vicino quindi gli viene bene capito gli viene bene. Mister lei ha animali in casa ne ha tenuti, ne ha avuti. In campo...in campo magari... chi è che ha detto gioca meglio il mio cane... una battuta di Boskov su un attaccante del Genoa se non ricordo male giusto?
ZZ: Eh lui ne aveva tanti...No io c'avevo un gatto a Praga, poi ho un gatto pure qua.

Poi i gatti sono sempre...Ma ha dovuto già sopportare il dolore della morte, il dolore del distacco sempre...
ZZ: No quello di Praga è morto, a parte che mi aspettava per 20 anni che è morto, morire giustamente, quando stava arrivando una settimana prima è morto.

Pensa te...Si dice che le persone, anche mia madre ha aspettato che fossimo tutti dentro alla stanza per morire, perchè non voleva morire con i figli da una parte e il marito dall'altra, quindi ha spettato che fossimo tutti dentro la stanza.
ZZ: E passiamo ad altro va.

Si. Mister allora come è stato sto ritorno in panchina, entusiasmo dopo il 5 a 0 con il Genoa, partita d'esordio del Pescara che ha rilevato appunto in corsa, poi due rovesci in trasferta, però la prima settimana tutti da lei, copertine, prime pagine, interviste, zemanlandia è tornata.
ZZ: A parte che quando si vince 5 a 0, succede poche volte specialmente in Italia, in più una squadra che era ultima in classifica.

Fanno fatica...
ZZ: Fa scandalo.

Chi gli ha detto quel sabato, per farli vincere 5 a 0?
ZZ: Ma poche cose, cose fondamentali che meno male che le hanno fatte, ora ci stiamo complicando un po' più la vita e non viene più tanto bene ma dobbiamo continuare...

Che c'è Ernesto, che vuoi? Ha festeggiato anche le 1000 panchine.
Giusto anche le 1000 panchine, tra tutte le serie che...
ZZ: Professionistiche perchè ho fatto prima 13 anni di panchine tra settore giovanile e dilettanti.

Le 2000...Sa quante ne farò io da vecchio di panchine ai parchi.
ZZ: Eh ma quelle le ho usate anche io nei giardini.

Nei giardinetti in questi anni dice. E adesso come si riporta l'umore e il morale della squadra dopo un inizio con fuochi d'artificio, due passi falsi, domani di nuovo all'allenamento troverà i suoi ragazzi, quali sono le parole per ripartire e tentare di terminare il campionato in piedi quantomeno?
ZZ: Vabbè noi dobbiamo giocare partita su partita meglio che si può, normale che non possiamo vincerle tutte ma mi piacerebbe vincere ancora qualcosa per dimostrare che questa squadra...

A Pescara l'aspettavano perchè il ristoratore da cui andava l'anno in cui è stato promosso dalla b alla a col Pescara l'ha riinvitato il giorno prima della partita col Genoa, cena che poi ha portato bene quindi diventa anche quello un appuntamento fisso nelle partite casalinghe del Pescara, andare al ristorante col solito menu, c'è tutto sul menu sulla carta, ci sono tutte le frasi famose di Zeman?
Ah si? Si c'è tutta una specie di meglio di, ipse dixit non so se si può definire...
ZZ: Non so se è meglio o peggio però…Non sono scaramantico ma...dove mi piace vado spesso.

Prendere una squadra in corsa nell'ultima parte del campionato è un rischio grosso oppure no è normale per un allenatore che torna ad allenare. Cioè è una cosa troppo rischiosa.
ZZ: Un allenatore vuole allenare. Se c'ha la possibilità...se non era Pescara non andava da nessuna parte. Come c'ho dei bei ricordi voglio ricominciare ad averli di nuovo.
 
Da Pescara, anche perchè ha firmato un biennale, si conclude questa stagione si ripartirà con la prossima. Con una ricostruzione magari, anche noi ripartiremo a settembre, con Ernesto che non si sa se ci sarà...
Io dicevo il mister...Ah il mister dovrebbe essere proprio un gesto olimpico di venire qui quando ha il giorno libero rispetto alle giornate di campionato anche se la serie B gioca il sabato quindi potrebbe essere più comodo...
ZZ: Ma noi siamo ancora in serie A.

Appunto, ammesso e non concesso che poi ci sia la retrocessione.
Oltre agli ospiti comuni come Panatta, da qualche tempo mister Zeman. Perchè dici queste parole al mister dice queste parole, consueto, un abitudine, ben tornato, è sempre una novità quando viene. Oltre a mister Zeman l'altra novità di quest'oggi è una nuotatrice di fondo ma non un fondo 20, 25 siamo ai livelli di iron woman cioè donne d'acciaio Barbara Pozzobon Buongiorno
B. Buongiorno
Pensate ha vinto nel nuoto endurance una gara lunga 57 km in argentina in 8 ore 53 minuti e 52 secondi la seconda a quanto è arrivata di distanza da te giusto per capire?
B 9 ore 01.
Ah quindi 7-8 minuti di distanza. Come si fa a rimanere a galla, a nuotare 9 ore filate, cioè...
B. E'tutta una questione di allenamento. Ci si allena tanto per arrivare a fare appunto queste gare.
Quante vasche fai te al giorno per allenarti?
B. Dai 16-18 km al giorno
Al chiuso in piscina
B. Sempre solo in piscina.
Questa gara qua in argentina era invece nel...
B. Nel fiume Paranà
Non ci sono animali...come diceva verdone oh...
ZZ: I coccodrilli.
E' un'acqua melmosa...
B. Si è sporca tanto sporca...
Durante le 8 ore e rotti di nuoto uno si alimenta va da se con...
B. Si sali minerali, io personalmente non riesco a mangiare, altra gente si io no.
Cosce di pollo...big mac...
B. Ogni quarto d'ora più o meno ci rifornivamo di sali minerali, maltodestrine fino alla fine della gara.
C'ha delle belle spalle però non sono spalle enormi da nuotatrice...ma pure nuota più delle nuotarici...18 km al giorno. Ma tu hai iniziato come nuotarice classica e poi sei passata al fondo.
B. Si. Le faccio anche adesso tuttora le gare in vasca.
Cosa fai, 5000?
B. Si 5000 ci sono ai campionati italiani poi faccio i 4-800
Ecco ma i 5000 non han niente a che vedere coi 57 km
B. No sono due gare diverse.
Ho visto sorpreso anche Mr Zeman ha detto ma andavi mica contro corrente mi ha chiesto.
B. No no c'era la corrente, per questo ci abbiam messo comunque attorno alle 8 ore e mezza. Perchè sennò sarebbe durata molto di più.
Sarebbe stata una tortura contro la corrente.
Continueremo a parlare di nuoto, poi c'è mister Zeman per fare il punto sul campionato, ora il gr2.
Ho notato che durante il gr oppure durante le canzoni mr Zeman fa le domande più tecniche agli sportivi che sono qua e quelle più intelligenti, noi facciamo quelle cazzone...però mister Zeman ha fatto una domanda...alla nostra nuotarice...
La domanda che ha fatto mister Zeman era molto intelligente perchè diceva ma come fate a sapere a che distanza c'avete l'avversario dietro e quanta birra dovete mettere ancora o se dovete fare lo scatto o no, c'avete come nel ciclismo che vi vengono a dire, l'ammiraglia, e la risposta quale è stata?
B. Che avevamo la barca d'appoggio con l'allenatrice che loro ci dicevano quanto erano indietro, quanto mancava...
Quindi te a seconda di questo aumentavi il ritmo o diminuivi?
B. Si si.
Però la storia di Barbara è ancora più affascinante e bella perchè in argentina ci sei andata grazie al contributo dei tuoi concittadini che hanno raccolto la somma necessaria per farti volare in Sud America
B. Esatto
Al ritorno sarà stata grande festa, la tua città è...
B. Maserada sul Piave.
Quanto hanno raccolto?
B. Quasi 2000 euro
Tutti hanno dato qualcosa...
B. Ognuno ha dato quello che voleva...
ZZ: Ma quanti abitanti fa?
B. Neanche 10.000
ZZ: Ti conviene spostarti in una cosa più grande.
Il prossimo appuntamento è Canada, Italia o Macedonia?
B. In Canada.
Sarà a...
B. Luglio.
C'è un bel pò di tempo tra una gara e l'altra, è vero che uno deve recuperare però...Porti ancora i postumi della gara?
B. Eh un pò si, più che altro dopo sono stata un pò male, c'ho messo un pò di più a recuperare.
Tipo?
B. Influenza intestinale.
Ti sei bevuta tutta quella...il fiume paranà...ma non si può fare tipo alle maldive?
ZZ: Mica organizza lei.

Mister ci sono i campi impraticabili, quando l'arbitro va li e fa col pallone e bom non rimbalza, però in quelle partite insospettabilmente certe squadre vengono fuori fanno 4-5 gol no, le piace giocare nei campi duri?
ZZ: A me mi piace giocare su campo buono, su campo giusto, poi ci sono le squadre che magari ci guadagnano giocando tra le pozzanghere...

Ma non è più mitico quando piove, quando nevica...
ZZ: No, non è cosa mia...

Le squadre del mister soffrono, io ricordo un Parma-Roma quando tornò sulla panchina della Roma con Lamela che aveva portato in vantaggio poi finì di goleada 4-2.
ZZ: Ma lì son partite da sospendere.

Perchè era proprio un acquitrino...Ma come mai la Roma è sempre in difficoltà quando anche la Juventus è in difficoltà, di solito quando potrebbe avvantaggiarsi sulla Juventus come in questa occasione...In realtà poteva avvantaggiarsi la Juve, non c'è riuscita perchè ha giocato dopo la sconfitta...Però succede sempre così Ernesto hai un opinione...lui è un complottista.
Credo che se la Roma avesse vinto la Juventus avrebbe vinto lo stesso.

ZZ: Io penso che periodo, quando le squadre quelle che sono impegnate in Europa pensano più a quelle partite che campionato anche perchè...

Il campionato è praticamente chiuso no
ZZ: Si perchè sono obbligati a pensare a quello.

Sono obbligati dice...
ZZ: Per motivi economici.

Ma un passaggio in Champions vale tanti milioni di euro. Il Napoli ce la può fare alla luce di quanto ha fatto vedere sabato all'Olimpico contro la Roma? Una bella partita, anche se ha sofferto nel finale contro il Real Madrid basterà quel Napoli lì cioè la cazzimma e il San Paolo tutto?
ZZ: Vabbè io penso che i tifosi possono aiutare ai giocatori di cercare di dare il massimo, poi la partita si deve sempre giocare...

Ma il Real Madrid è troppo più forte o no?
ZZ: Si son bravi anche se dietro hanno dei problemi. Io penso che il Napoli può...

Quale può essere il suo giocatore del Napoli, il suo Insigne che ha avuto a Pescara può essere l'elemento decisivo per fare breccia nella difesa del Real?
ZZ: Io penso che in questo momento sta facendo bene, spero che ci riesce anche in quella partita.

Devono saltare il centrocampo però, perchè non passano da lì sennò, è dura.
ZZ: E' dura, è dura, però non regala mai niente una grande squadra...Hanno fatto riposare pure qualcuno questa settimana.

Chissà De Laurentis cosa ha detto a Sarri…Hanno fatto pace, pare ci sia una tregua armata questa settimana, quantomeno in attesa del risultato di mercoledì.
ZZ: Quando si vince c'è sempre...

Pace, si. Con un presidente come De Laurentis potrebbe andare d'accordo lei?
ZZ: Non lo so, se non si prova non si sa.

E' dura eh, quello viene li, entra dentro, mette bocca, dice pubblicamente...
ZZ: Per questo esiste presidente.

Ma di tutti i presidenti che ha avuto qual'è quello che ha messo più bocca di tutti nella sua carriera? Quello che ha detto facciamo un po' ordine
ZZ: No non lo fare no. Ma c'erano presidenti che suggerivano la formazione, giocatori che dovevano giocare, e anche per questo in tante squadre ho finito prima.

Andatevi a vedere un pò l'excursus e capirete da dove ha lasciato, dove hanno interferito sulla formazione.
Una volta io e Francesco Nuti facevamo le gare a chi aveva più galleggiamento, cioè lui aveva più galleggiamento di me...si prendeva le onde, si faceva il siluro a chi arrivava più vicino a riva, lui nonostante io avessi una tecnica leggermente superiore alla sua arrivava più lungo perchè diceva di avere più galleggiamento, è una cazzata o no?
B. Non so, può essere.
ZZ: Ma dipende da massa magra, massa grassa...Perchè i nuotatori di colore c'hanno problemi perchè hanno pochissima massa grassa.
Che vuol dire massa grassa? Hai meno peso e quindi galleggi di più.
ZZ: Il grasso galleggia se non l'hai mai visto... dipende anche dall'ossatura.

La tua dieta a proposito di massa grassa massa magra, bruciando centinaia di migliaia di calorie quotidianamente puoi...
B. Mangiare di tutto.
ZZ: Quotidianamente è difficile...Migliaia, centinaia...
B. Io mangio di tutto, evito magari di mangiare i fritti...

Quanti etti di pasta mangi il giorno prima della gara?
B. Mangio un etto a pranzo, un etto a sera...però mangio costantemente tutto il giorno.

Zoff diceva che lui mangiava il risino e il filetto, basta per 30 anni non ha mangiato niente altro. Prima della partita va bene mister?
ZZ: No io non l'ho mai fatta anche perchè non ero mai Zoff. Anche quando facevo attività mangiavo quello che mi andava. Di solito mi andavano le cose che fanno male dicono.

La frittura di paranza prima di andà in campo...
ZZ: La milanese, quanto mi piace.

Milanese dice, ma anche adesso...Adesso che gli frega.
ZZ: Adesso...

Però siccome è uno abbastanza rigido, controlla spesso il peso dei suoi giocatori
ZZ: Quello ogni giorno.

Appunto, e lei al tavolo assieme al suo massaggiatore fa un banchetto luculliano, non è un bell'esempio.
ZZ: Non è che è luculliano, mangiamo in modo diverso dai giocatori, perchè non dobbiamo fare certe prestazioni, seduti in panchina.

Ma qualcuno ha mai protestato, mister lei sta mangiando cose che a noi son proibite però così ci fa star male.
ZZ: No quando giocatori si alzano e passano davanti al nostro tavolo...ci invidiano però...

Ma vale sempre il principio del washout, vale anche adesso a Pescara che è arrivato, depurazione attraverso le patate lesse e i gradoni?
ZZ: No è uguale, a parte che dopo un mese e mezzo di vacanze estive ho visto giocatori che fanno di notte di sera che mangiano. Ci vuole un pò di disintossicazione.

Un pò di rigore Rigore...
ZZ: Disintossicazione si.

Tu Barbara quand'è che ti dosi a livello alimentare, usi natale, vacanza…
B. Un pò in vacanza ma non troppo quando ci sono cene
Che tipo di occhialini, no perchè io gli occhialini che ho sempre comprato c'entra sempre l'acqua, che occhialini c'avete voi per fare 57 km a nuoto? Occhialini speciali?
Quelli che compro io?
B. Uguali.
ZZ: Dipende quanto li paghi.

Aventosa.
B. No perchè a me scoppia la testa con quelli a ventosa, però sono occhialini normalissimi che si trovano ovunque.
Un pò d'acqua i entrerà dentro
B. Dipende
Da che dipende?
B. Nelle gare in mare se prendo magari delle botte sulla cuffia che mi spostano gli occhialini allora li mi entra l'acqua.
ZZ: Ma tu nuoti senza cuffia quindi? Non ti succede.

Manca l'attrito.
Con Barbara e mister Zeman si parlava di massa magra, massa grassa, ci rispondono e dicono "ragazzi è vero che galleggiano meglio di altre, Marcello Guarducci, ex olimpionico e detentore di tanti record si lamentava del fatto che aveva poco fattore di galleggiamento"
Io non ho mai capito, gli sportivi vivono più di noi che non facciamo quasi niente o no, sarà stata fatta una statistica
ZZ: Io penso che dipende da che sport si fa...

Dici il pugilato...Però dico il nuoto, la ginnastica artistica, questa roba qui. Perchè sul corriere oggi c'è un articolo che dice come si fa a vivere 10 anni in più, prima di tutto il mister ha detto giustamente "10 anni in più di quanto?" perchè mica lo sai quando muori, se uno deve morire a 30 anni per sfiga...
Però qui dice che le cose che fanno vivere 10 anni in più sono sole, cibo ,sonno, ginnastica, frutta e verdura, vino rosso...la condivide mister questa cosa?
ZZ: Sole ho provato...

Che dice, quanto è campato in più col sole, boh.
ZZ: Io sto bene.

Sonno? Dorme parecchio?
ZZ: Sonno una volta sì, ora di meno quindi forse...forse non c'ho più questi 10 anni in più.

Se li è già bruciati 4 0 5. Dorme parecchio davanti alla televisione?
ZZ: Anche

Davanti a Porta a Porta la sera.
ZZ: Porta a porta non lo vedo da tempo.

Ginnastica poi dice che fa bene, lei ne fa ginnastica
ZZ: Di solito qualche esercizietto...

Cosa fa, saluta il sole?
ZZ: D'estate mi piace nuotare.

Ha insegnato anche nuoto o sbaglio?
ZZ: Ero allenatore di una società di Palermo.

Poi frutta e verdura ne mangia?
ZZ: Frutta e verdura mangio

Dopo i pasti, alla fine del fritto?
ZZ: Alla fine del pranzo.

Vino rosso, buono.
ZZ: Vino rosso si.

Più rosso o bianco?
ZZ: A me piace di più bianco frizzantino. Pure l'acqua normale mi da fastidio se non ci son bollicine.

Ma qui dice che non va bene
ZZ: E lì non l'hanno distinto...

E pure il caffè fino a 4 al giorno Ernesto te ne bevi 15, devi levarne almeno 11. Te bevi il caffè Barbara?
B. No non mi piace
Fumi naturalmente...
B. No.
ZZ: Non ci piace?

Il nostro Adriano Panatta dice che fumava anche prima della partita. Anche Borg credo fumasse un bel pò, poi..
ZZ: Cosa?

Appunto.
Mister tante le domande per lei Zeman, l'antidoping nel calcio esiste ancora, perchè non se ne parla proprio più. Gli esami antidoping li fanno alla fine delle partite, chiedono.
ZZ: Ci sono, penso che ad ogni partita vengano fatti...

Però non si sente più dire niente.
ZZ: Ci dovrebbero essere anche controlli a sorpresa. Di solito però sorpresa non è...però ci sono ci sono.

Salutiamo e ringraziamo mister Zeman…stai attento a come lo dici...Io sono sulle uova soprattutto nel commiato dico arrivederci, a risentirci. Mister ritornerà , non ritornerà non lo diciamo...
ZZ: Non lo diciamo perchè non lo sappiamo. Io non lo so.

Oggi la dedica la faccio io a Vasco, non a Vasco ma a Vasco il mio cane, un bel silenzio zemaniano.

L'audio completo sul sito della RAI. Lo potete trovare cliccando su questo link.

 
Biografia
Carriera
Tattica
Frasi Celebri
   
Numeri  
   
INTERVISTE
Intervista - 28 Marzo 2000  
Intervista - 11 Marzo 2002  
Intervista - 28 Marzo 2005  
   
NOTIZIE
Cronaca  
Comunicati  
Doping  
Notizie  
   
Home | Credits | Links | Contatti | Official Web Site | Web staff | Privacy | Cookie Policy

Eng.